Saranno oltre 200 i volontari impegnati nella decima edizione della Festa del Borgo San Giovanni, in programma il 9 e 10 luglio in onore della Beata Vergine del Carmine.
Il tema della festa, , spiegano gli organizzatori, vuole ricordare i tanti volti che, negli anni, hanno transitato dal Borgo, porta di ingresso da e per il centro storico di Rimini, in continuità con l’Arco d’Augusto.
A cominciare dal patrono di Rimini, il Vescovo Gaudenzo, martirizzato davanti al Palazzetto dello Sport dove sorgeva una grande basilica in suo onore o Papa Giovanni Paolo II, che visitò la Riviera nel 1982, a cui è dedicata la Mostra in anteprima a Rimini “Karol Wojtyla. Fede, Cammino, Amicizia” (Arena parrocchiale).

Nella Chiesa la Mostra sull’Eucaristia in preparazione del XXV Congresso Eucaristico di Ancona e, nella sala multimediale di Banca Malatestiana dentro la corte di Palazzo Ghetti, immagini fotografiche dal mondo sulla Religiosità nei popoli.
Ci saranno momenti di arte, folklore, artigianato, tipicità e tradizioni, musica e stand gastronomici.
La grande area “Il villaggio solidale” accoglie le associazioni di volontariato con mercatini, vintage, stuzzicherie, il commercio equo e solidale e altro ancora. La “Piazza Servizi” delle aziende di servizio al cittadino, il parco giochi per i bambini, una fattoria all’aria aperta e i sapori contadini sull’aia ricostruita nel Parco Cervi.

Domenica 10 – alle 23,30 – estrazione dei biglietti della lotteria (arena parrocchiale) e, per finire, alle 23,45, con lo spettacolo di luce con la parata pirotecnica nella cornice dell’Arco d’Augusto.

I turisti che potranno raggiungere la festa con il trenino navetta mare-città.

Da lunedì 11 a domenica 16 luglio la festa religiosa prosegue con cineforum, dibattiti e la processione finale con la statua della Madonna del Carmine (portata a Rimini dai Carmelitani, rimasti fino alla fine del 1700 quando furono cacciati da Napoleone) a cui i borghigiani sono, ancor oggi, molto devoti.

Festa nel Borgo S. Giovanni
Sabato 9 e Domenica 10 luglio dalle 17 alle 24. Ingresso libero. Info: tel. 0541.782384; www.sangb.org