Vermeer e Kandinsky, ma anche Picasso, Veronese, Monet, Tintoretto, Piero della Francesca, Hopper e Warhol e molti altri. I grandi nomi della Storia dell’Arte passeranno da Rimini e da San Marino per le nuove mostre promosse dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini e dalla Fondazione di San Marino assieme a Linea d’Ombra. Castel Sismondo, in particolare, si trasformerà, dal 21 gennaio al 3 giugno 2012, in uno straordinario libro di storia dell’arte, da ‘sfogliare’ attraverso i grandi capolavori di tutte le epoche. Il curatore Marco Goldin ha definito la struttura dell’evento, presentato questa mattina nella sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini. Nove, per un totale di 75 capolavori, le sezioni che occuperanno le stanze della Rocca Malatestiana: Arte a Venezia nel Quattrocento e nel Cinquecento, Arte nell’Italia Centrale tra Quattrocento e Cinquecento, Arte in Italia nel Seicento, Arte in Italia nel Settecento, Arte in Spagna nel Seicento, Arte in Inghilterra tra Settecento e Ottocento, Arte fiamminga e olandese tra Cinquecento e Seicento, l’Impressionismo e i suoi precedenti, Arte in Europa nel Novecento.. La sede della Fondazione San Marino – Sums ospiterà contemporaneamente “Da Hopper a Warhol”, un’entusiasmante carrellata di arte moderna americana composta da 25 capolavori ricchi di colori e creatività.

Fonte: http://www.altarimini.it