Ripartono i collegamenti marittimi che da 6 anni, da giugno a settembre, connettono la costa romagnola alla Croazia, collegamenti che ogni stagione vedono il transito di circa 18 mila persone. Rovigno, Lussino e Zara le destinazioni raggiungibili da Rimini, Pesaro, Cesenatico e Ravenna, grazie al Progetto Adrimob, finalizzato a favorire lo sviluppo del sistema di trasporto sostenibile lungo e tra le coste dell’Adriatico, dove la mobilità via mare potrebbe potenzialmente svolgere un ruolo cruciale. Si necessità però maggiore strutturazione e per questo l’obiettivo è pianificare una strategia integrata perché sempre più persone utilizzino il mezzo di trasporto marittimo, per escursioni turistiche ma anche per viaggi di lavoro.

Con l’Assessore al Territorio e alla Mobilità della Provincia di Rimini, Vincenzo Mirra, in ambito di trasporti si parla anche delle ferrovie dello stato e delle recenti polemiche legate alla negazione da parte di Trenitalia di potenziare le linee nella zona del riminese per la stagione estiva 2011. La situazione non accenna a migliorare, proprio di ieri, infatti, la notizia dello smantellamento del museo delle locomotive storiche in fase di completamento. E l’Assessore Mirra si dichiara sempre più furioso.
Tutti i dettagli delle linee e pacchetti speciali su www.emiliaromagnalines.it