Un’indagine dell’Istituto superiore di sanità su 214 classi di medie e superiori della regione: rapporti sessuali molto presto, tanta tv, internet e videogiochi; il 38% dei maschi 15enni si ubriaca in modo compulsivo

Rimini, 21 maggio 2011 – Tv, computer e telefonino rendono la loro vita parecchio virtuale, eppure ne hanno anche una reale, e pure vissuta, visto che il 18% dei ragazzi a 15 anni ha gia’ avuto rapporti sessuali completi. Un’indagine dell’Istituto superiore di sanita’ sui giovani emiliano-romagnoli tra gli 11 e i 15 anni, fa comprendere alcuni aspetti dei teenager talvolta in contrasto gli uni con gli altri. Per esempio, il 18,98% dei maschi e il 17,40% delle ragazze quindicenni ha gia’ avuto rapporti sessuali, ma il 79% dei ragazzi e il 76% delle femmine dicono di aver usato il profilattico.

Rivelando dunque una certa attenzione ai rischi. Dallo studio emerge anche che la vita ‘finta’, quella degli schermi della tv, del cellulare o del computer, prende molto tempo ai giovani: non solo ai quindicenni, ma anche ai tredicenni e agli undicenni. La tv, divorata dalla generazioni di coloro che oggi sono trentenni e quarantenni, ha ancora un certo fascino per i teenager. Il 27% degli undicenni la guarda due ore al giorno, il 21% resta incollato per una. E ancora, a tredici anni il 21% dei ragazzi passa davanti allo schermo tv un’ora al di’ e il 26% due, numeri simili anche a 15 anni: 22% e 28%. Gli altri ‘incubi’ di mamma e papa’, il computer e la playstation, ha un appeal simile. Pc e videogame vengono usati mezz’ora al giorno dal 27% degli studenti di 11 anni (un’ora il 25%, due ore il 12%), un’ora dal 24% dei tredicenni (mezz’ora il 19%, due ore il 18%) e ancora mezz’ora dal 35% dei quindicenni (un’ora il 16, due ore il 19%).

Il pc e il telefonino diventano sempre di piu’ i mezzi per sentirsi con gli amici crescendo d’eta’: mentre il 36% degli undicenni non usa mai il computer, il 32% mai il cellulare per questo scopo (pure se lo fa tutti i giorni il 22%), si nota che a 13 anni il 24% degli intervistati sta davanti al pc un’ora al giorno, il 20% due ore, il 12% addirittura tre ore. A questa eta’ il 48% degli studenti emiliano-romagnoli parla con gli amici o manda sms tutti i giorni. A 15 anni, poi, si chatta e si mandano mail mezz’ora al giorno per il 15%, un’ora al giorno per il 24%, due ore per il 24%, tre ore per il 15%. Il 68% usa il cellulare tutti i giorni.

Insomma, il contrasto che anche il rapporto dell’Iss fa notare, e’ che i ragazzi da un lato vivono molto in maniera virtuale, ma che non mancano di fare esperienze, anche precoci, in quella reale.

A 11 ANNI LE PRIME ESPERIENZE CON L’ALCOL Le sigarette non li attirano particolarmente, la cannabis invece piace un po’ di piu’, ma la palma la vince l’alcool.

Da una indagine dell’Istituto superiore di sanita’ su 214 classi di medie e superiori della regione, risulta che il 3,38% dei ragazzini emiliano-romagnoli di 11 anni beve alcol una volta alla settimana, lo fa il 7,48% dei tredicenni e addirittura il 25,88% dei quindicenni. E’ vero che la maggioranza degli undicenni (il 66%) dice di non bere mai, come il 47% dei tredicenni. Tuttavia, se si analizzano i dati si vede che solo il 20% dei quindicenni non beve mai alcolici. Una buona parte, il 33%, lo fa raramente, come anche il 35% dei ragazzi di 13 anni e il 25% di quelli di 11. Raramente, quindi, ma il gomito lo alza gia’. C’e’ poi una percentuale, seppure esigua, che dichiara di bere alcolici ogni giorno: il 2% degli undicenni, il 2,39% dei tredicenni e il 6,28% dei tredicenni. Il fine settimana e’ il momento in cui si alza il gomito piu’ facilmente, lo fa il sabato e la domenica il 6% dei ragazzi di undici anni, il 9% di quelli di 13, il 32% di quelli di 13. E alla domanda, “Quante volte hai bevuto tanto da essere davvero ubriaco?”, ammette che e’ successo almeno una volta il 3,97% degli undicenni, il 6,48% dei tredicenni e l’11,45 dei quindicenni e due o tre volte rispettivamente allo 0,68% all’1,54% e al 9,33%. Secondo l’indagine il comportamento “binge” (bere ripetutamente in modo compulsivo fino ad ubriacarsi) riguarderebbe circa il 38% dei maschi e circa il 24% delle femmine tra i quindicenni. La percentuale di coloro che dichiara, negli ultimi 12 mesi, di aver consumato sei bicchieri o piu’ di bevande alcoliche, anche diverse, in un’unica occasione (una serata, una festa, da solo), e’ di poco piu’ del 20% tra i maschi, e poco meno del 20% tra le femmine. Ai ragazzi di 15 anni e’ stato chiesto anche quante volte, nella loto vita, hanno fatto uso di cannabis. Risposta: e’ accaduto una o due volte al 7% dei maschi e al 4,5% delle femmine. E non e’ stato una volta, tanto per provare: l’hanno usata da 20 a 39 volte il 2,82 dei maschi e l’1,28% delle femmine.

Fonte: http://www.ilrestodelcarlino.it/rimini/